Tela a olio del 1892 ad opera di Minoja Giovanni di Torino rappresenta i SS Martiri Faustino e Giovita patroni di Aigovo
Chiesa di Aigovo

 

Frazione costituita da nuclei di case sparse costituite da più borgate. Di notevole interesse storico la Chiesa Parrocchiale dei Ss. Faustino e Giovita Martiri che conserva tracce di un Arco acuto e di una finestrella strombata, in seguito tamponata; tale chiesa pare sia sorta come ospizio dei frati Benedettini sulla via che conduceva dall’Abbazia di Pedona ( Borgo S. Dalmazzo) all’Abbazia del Canneto di Taggia. La chiesa è visitabile prima e dopo la celebrazione della Santa Messa che avviene ogni terza domenica del mese. In Aigovo non sono più presenti esercizi commerciali. Ad oggi è attiva sul territorio un associazione di promozione territoriale denominata Aigovo Promotion.


membri del gruppo Aigovo Promotion